Fusilli con Friarielli e Fagioli Cannellini

Una deliziosa ricetta di fusilli fatti in casa. Due fettine di pane ancora tiepido – rustico, con la buccia croccante che sa di forno a legna e l’interno bello soffice con le alveature – ben intinte nel sughetto della padella, con dentro una generosa porzione di friarielli.
Quel gusto così deciso di fusilli alla napoletana, amato da tutti.

Cosa ti occorre:

  • 160 gr fusilli
  • mazzetto di friarielli, 1
  • confezione di cannellini
  • spicchio di aglio, 1
  • 1 peperoncino,1
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Sale qb

Come si fa la ricetta di fusilli napoletani:

1

Dare appena una sbollentata ai friarielli  (teniamo da parte la pentola con l’acqua di cottura) e poi spadellarli a fuoco vivo in una tegame in cui abbiamo fatto soffriggere l’aglio e il peperoncino.

2

Togliamoli dal tegame e teniamoli da parte. Il tegame deve essere a misura giusta per procedere poi con la cottura risottata della pasta. Per 2 persone ne va usato uno di 18 cm di larghezza e 5 di altezza.

3

Frulliamo 2/3 dei cannellini con un filo di olio e un paio di cucchiai di acqua di cottura tenuta da parte fino a ottenere una crema omogenea. Regoliamo di sale.

4

Cuociamo la pasta per metà del tempo di cottura previsto (nella pentola che abbiamo usato per sbollentare i friarielli),  mettiamola nel tegame in cui abbiamo spadellato i friarielli e continuiamo la cottura aggiungendo man mano altra acqua di cottura (utilizzando un metodo simile a quello per la cottura del risotto).

5

Quando manca un minuto dalla fine della cottura aggiungiamo anche i friarielli, i fagioli cannellini interi, che sono stati tenuti da parte e un paio di cucchiai di crema.

6

Impiattiamo mettendo qualche cucchiaiata di crema sulla base di ogni singolo piatto e sopra i fusilli.

Pronto per essere mangiato! Un piatto molto goloso, semplice e veloce da realizzare, alla portata di tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *